- I CONTROLLI ANTIRICICLAGGIO

 Il Notaio, ai sensi della normativa in materia antiriciclaggio, deve provvedere all’identificazione della clientela, del titolare effettivo dell’operazione e comunicare eventuali operazioni sospette con segnalazione all’UIF, Unità di Informazione Finanziaria presso Banca d’Italia.

Come risulta dai dati della Guardia di Finanza, il 90% delle segnalazioni effettuate in Italia proviene dal notariato.

Negli ultimi anni il Notariato si è molto attivato su questo fronte ed è stato il primo ordine professionale in Italia ad assumere il ruolo e la responsabilità di autorità di interposizione in materia. Sul sito del Consiglio Nazionale del Notariato le principali tappe. 

[torna all'elenco notizie]