- PER L'ACQUISTO DEL BOX AUTO SCONTO ANCHE SENZA BONIFICO.

 L'Agenzia delle Entrate con la circolare n. 7/E/2018, riprendendo quanto già illustrato nel 2016, ha chiarito che ai fini della detrazione fiscale del costo di costruzioni di un box auto pertinenziale non è più indispensabile il bonifico bancario il giorno dell'acquisto, ma è sufficiente l'indicazione in atto del vincolo di pertinenzialità, nonché l'aver tracciato il pagamento direttamente nell’atto notarile. In questo caso va tuttavia richiesta l'attestazione resa dall'impresa costruttrice, mediante atto notorio, di aver contabilizzato il corrispettivo ai fini della corretta tassazione del reddito, oltre alla dichiarazione del costo di costruzione.

Inoltre, in caso di vendita del box per il quale si è usufruito della detrazione, il proprietario del bene principale può continuare a godere della stessa, purché ciò sia espressamente indicato nell’atto di vendita. Nel caso in cui tale dichiarazione non sia resa, l'acquirente potrà fruire delle quote residue della detrazione solo se nell'atto il box viene destinato a pertinenza di altra unità abitativa.

[torna all'elenco notizie]